Roma fermata da Sorrentino, contro il Chievo finisce 0-0

sorrentinoNell’anticipo dell’ora di pranzo Chievo e Roma non vanno oltre il pareggio a reti bianche.

La Roma inizia bene con grande intensità portandosi immediatamente nella metà campo avversaria, Di Francesco non è più una cura ma è un vero punto di riferimento per i giallorossi che interpretano bene la visione dinamica e veloce di pura impronta Eusebio.

La Roma fa la partita sin dalle battute iniziali costringendo il Chievo nella propria metà campo, anche se il risultato non cambia i giallorossi attaccano con continuità e caparbietà in cerca del vantaggio. Ma trovare il colpo quasi vincente e il Chievo con la clamorosa traversa di inglese che approfitta di un rimpallo e sorprende la difesa giallorossa.

I padroni di casa sfruttano il buon momento, alzano il baricentro e creano pericoli nell’area giallorossa.

La partita è sicuramente più vivace rispetto alle aspettative. Dopo il grande spavento la Roma prova a riorganizzarsi ma è distratta e il Chievo è più aggressivo e non lascia spazi come nella fase iniziale.

L’altra grande occasione del match è tutta della Roma, solo due miracoli di Sorrentino lasciano invariato il risultato: prima sull’elegantissimo tocco di Schic, un colpo di tacco bello è preciso e poi sul tentativo di Gerson murato dal portiere del Chievo dopo un’azione prolungata e ben orchestrata dai giallorossi. Dopo la fiammata del Chievo la Roma torna padrona del campo ma il primo tempo, anche se bello e divertentissimo termina, a reti bianche.

I giallorossi dominano anche il secondo tempo

La Roma ha più qualità ma il Chievo è combattivo e con questi presupposti si prospetta un secondo tempo scintillante. La Roma preme anche in avvio ripresa in modo aggressivo e convincente ma poco preciso. La squadra di Di Francesco aggredisce e controlla il gioco ma nonostante le occasioni non riesce a sbloccare il risultato.

Dopo l’ennesimo tentativo sventato da Sorrentino è il Chievo a rendersi pericoloso in un match sempre più vivace. Il buon gioco, brillante e reattivo, sino a questo momento non premia i giallorossi sempre fermi sullo 0-0.

Per le occasioni create e le giocate di qualità la Roma meriterebbe sicuramente di più ma non riesce a finalizzare grazie soprattutto alle straordinarie parate di Sorrentino, che si fa perdonare lo scivolone della scorsa settimana contro l’Inter. La Roma ottiene solo un pareggio contro il Chievo e perde La ghiotta occasione per avvicinarsi ancora di più alla vetta.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Per inserire il commento devi rispondere a questa domanda: *