Derby: è ancora Milan. Roma travolta

Derby Milan Inter

Il derby di Milano, si sa, è la partita che forse affascina più di tutte. Di sicuro ha catalizzato l’attenzione su di sé questo sabato, durante il quinto turno di campionato che si concluderà stasera: cinque gol, innumerevoli colpi di scena e l’imprevedibilità costante degna di un grande match.

È show di Leão, che annulla il gol di Brozović e poi firma anche nel secondo tempo, ma non prima di aver servito Giroud per il gol del 2-1 che porta in vantaggio i rossoneri; decisive le parate di Maignan, vano il tentativo di Dzeko di riaprire la partita sul finale: si conclude 3-2 ed è così che i Campioni d’Italia in carica si sono aggiudicati anche questo primo derby di stagione.
Pare inarrestabile il Milan di Pioli, che da tempo dimostra grande compattezza e coordinamento tra i reparti, a sostegno di un gioco talmente ordinato ed elegante che difficilmente può risultare cedevole.
Dal canto suo, Inzaghi non può certo dirsi contento e ha già convocato la squadra chiedendo più solidità ai suoi giocatori, specie in vista del prossimo incontro di Champions contro il Bayern Monaco.

I numeri

I derby della Madonnina disputati in serie A sono ora 177: 54 sono i successi del Milan e 67 quelli dell’Internazionale, a cui si aggiungono 56 pareggi. I rossoneri tornano a vincere un derby in casa dopo ben sei anni, l’ultimo nel gennaio 2016.
Leão e Tonali hanno raggiunto la 100ª presenza in serie A: doppio traguardo per il giocatore portoghese che ha segnato anche il suo primo gol in un derby di Milano, mentre il numero 8 risulta essere il giocatore più giovane con almeno cento gare disputate nel massimo campionato italiano.

La classifica

Milan e Napoli, attualmente in testa con 11 punti (con tanto di rossoneri a +2 dall’Inter), potrebbero essere superati dall’Atalanta in caso di vittoria stasera contro il Monza.

Si ferma invece a 10 punti la Roma che, dopo aver toccato la vetta della classifica, cede il passo a seguito dell’inaspettata sconfitta (4-0 per l’Udinese) che ha travolto i giallorossi ieri sera alla Dacia Arena. «Mi dispiace per i giocatori e mi dispiace per i tifosi», queste le parole di Mourinho a smorzare l’entusiasmo creatosi intorno alla squadra dopo l’ottima partenza in campionato e l’eccellente match di martedì scorso, in cui Dybala ha messo a segno la prima rete con la maglia della Roma e collezionato una doppietta.

Segue la Juventus a 9 punti, dopo il pareggio con la Fiorentina.

Quello che ci aspetta è, senza dubbio, un campionato di qualità, ma inutile abbandonarsi ai pronostici: la stagione è appena cominciata.

Fonte foto: SkySport

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Per inserire il commento devi rispondere a questa domanda: *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.