Serie TV: le migliori su Amazon Prime

I servizi sono il futuro, o meglio, il presente dell’intrattenimento digitale

Iniziando dai videogiochi (Google Stadia, Xbox Game Pass, ecc) fino ai film on demand di Netflix e company, il mondo sta virando poderosamente sul “noleggio all inclusive” abbandonando pian piano il concetto di possesso fisico.

Amazon, uno dei giganti mondiali del settore dell’entertainment e commercio, non è stata di certo a guardare gli altri spartirsi questa grandissima fetta di mercato. Con il suo Amazon Prime Video è diventata una dei provider di serie TV e film maggiori al mondo, godendo di risorse ampissime e un costo molto contenuto dell’abbonamento (che oltretutto è gratis per chi già usufruisce di Prime).

Inizialmente timido, il catalogo streaming di Amazon si è ampliato esponenzialmente nell’ultimo anno e oggi è possibile trovare una quantità di serie TV e film da poter fare concorrenza a Netflix.

Esattamente come quest’ultima, anche Amazon ha puntato tutto sulle esclusive, ancor più della lunghezza di catalogo, riuscendo a sfornare un cospicuo numero di serie inedite per rendere ancora più appetibile il proprio abbonamento.

Prendiamo in considerazione solo tre, tra le migliori attualmente disponibili, rigorosamente le nostre personalissime preferite

Terza posizione

E’ una delle serie più sponsorizzate da Amazon, parliamo di Hanna, uscita sulla piattaforma appena pochi mesi fa e spinta da un battage pubblicitario martellante. Eugenetica, esperimenti segreti e cospirazioni sono alla base della trama di questa serie TV, girata con ritmi da film d’azione e con una fotografia da grande produzione. Sceneggiata da David Farr, già autore della serie TV Troy, Electric Dreams e Outcast, la serie è diretta da Sarah Adina Smith che avevamo già apprezzato in alcuni episodi di Legion e Wrecked. Dopo il successo della prima stagione è stata confermata una seconda, in arrivo entro fine anno.

Secondo posto

The Marvelous Mrs Maisel“: dalla stessa autrice di “Una mamma per amica” su Amazon Prime possiamo gustarci questa nuova serie. Vincitrice di tre Golden Globe per migliore commedia e miglior attrice a Rachel Brosnahan, nonchè di cinque Emmy Award per miglior serie, miglior sceneggiatura, miglior regie e migliori attrici (protagonista e non), questa esclusiva Amazon ha fatto incetta di premi in tutto il mondo, con una accoglienza di critica e pubblico straordinaria.

L’episodio pilota è stato uno tra i più visti nella storia di Amazon Prime, convincendo la produzione a farla continuare fino alle attuali due stagioni.  La storia ruota attraverso le vicende di Miriam “Midge” Maisel, una casalinga ebrea che vive a New York alla fine degli anni ’50 e racconta le sue vicende all’interno del mondo della recitazione e della commedia comica.

Primo posto

The Man in the High Castle“. Basata sul romanzo ucronico e distopico di Philip K. Dick “La svastica sul sole” del 1962, la serie è ambientata in un passato alternativo in cui Germania e Giappone hanno vinto la seconda guerra mondiale e dominano il mondo moderno, spartendosi anche il territorio degli Stati Uniti. La realtà alternativa è da sempre un aspetto molto interessante di molte serie e film, nonchè uno degli aspetti che ha contribuito maggiormente al successo di questa esclusiva Amazon.

Una delle caratteristiche più affascinanti di The Man in the High Castle è sicuramente il fatto di aver caratterizzato i personaggi in modo molto sfumato e controverso, dove i buoni non lo sono mai completamente e i cattivi vivono tra luci ed ombre. Dopo una seconda stagione sottotono, la serie si è ripresa dalla terza e convolerà verso il finale dell’ultima, la quarta prevista nel corso del 2019. 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Per inserire il commento devi rispondere a questa domanda: *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.