Buon compleanno, Jessica Fletcher!

meme-jessica-fletcher-iloveimg-compressedAngela Lansbury, nota ai più col nome di Jessica Fletcher ne La signora in giallo, oggi compie 91 anni. E come non celebrare questa iconica donna che, oltre a raggiungere questa veneranda età, oltrepassa il traguardo di ben 72 anni di carriera?

Noi tutti la conosciamo per la sua meravigliosa interpretazione della più avvincente tra i protagonisti crime del piccolo schermo, quella dell’investigatrice nonché scrittrice Jessica Fletcher, nella nota serie televisiva statunitense La signora in giallo (Murder she wrote) che ci incanta da più di trent’anni.

La signora in giallo vede trasmessa la sua prima puntata il 30 settembre 1984, su CBS, settimanalmente fino alla sua dodicesima stagione, andata in onda nel 1996. Quante volte siamo stati rapiti dalle impreviste avventure della signora Jessica Fletcher, che puntualmente soccorreva coi suoi consigli e col suo infallibile istinto la polizia di Cabot Cove e i suoi amici, lo sceriffo Amos Tupper e il dottor Seth Hazlitt. La Lansbury, per la sua interpretazione, fu candidata per 12 Emmy Award e 10 Golden Globe, detenendo il record per il maggior numero di nomination nelle categorie Miglior serie drammatica (Emmy) e Migliore attrice (Golden Globe).

jessica-fletcherÈ riduttivo però citare solamente questo suo ruolo, che ottiene a carriera più che inoltrata: la Lansbury lavora anche sul grande schermo, dove riceverà, grazie alla sua interpretazione ne Il ritratto di Dorian Grey, un Golden Globe alla Migliore attrice, e a teatro. Collabora anche con la Walt Disney, prestando la sua voce a personaggi come l’Imperatrice Madre in Anastasia (disegnata a sua immagine) e Mrs. Bric ne La Bella e la Bestia (per il quale interpreta anche la canzone Beauty and the Beast che vincerà l’Oscar alla Miglior canzone nel 1992) e, inoltre, recitando in pellicole Disney cult come Pomi d’ottone e manici di scopa.

Della vita privata abbiamo poche notizie, essendo una donna molto discreta e riservata. Sappiamo che si sposò due volte: la prima nel 1945 con l’attore Richard Cromwell, matrimonio che durò appena un anno e che terminò quando la Lansbury apprese della bisessualità del marito; nonostante questo rimasero molto amici. La seconda nel 1949 con l’attore e produttore Peter Shaw, deceduto nel 2003, dal quale ebbe due figli, Anthony Pullen e Deirdre Angela.

Angela Lansbury, nonostante sia ufficialmente cittadina statunitense dal 1951, nasce in Inghilterra, a Londra. Dopo la sua ascesa e il mantenimento della sua posizione in quanto attrice iconica e dall’indubbio talento, il governo britannico prima le conferì il titolo di Commander of the British Empire, nei primi anni Novanta; nel 2013, poi, la Regina Elisabetta II in persona la proclamò Dama di Commenda dell’Ordine dell’Impero Britannico. A Hollywood, Los Angeles, le sono state dedicate ben due stelle sulla Walk of Fame: una per il cinema e una per il piccolo schermo.

I suoi 70 anni di lavori – tra cinema, teatro, doppiaggio e serie televisive –, che ebbero inizio nel 1944 con il film Angoscia (Gaslight), vengono onorati dall’Accademy Award con la consegna, nel 2014, dell’Oscar alla carriera.

Un meraviglioso augurio a questa straordinaria donna e attrice che, oltre al suo talento, si è fatta strada nel mondo cinematografico grazie alla sua genuinità e al suo decoro.

di Claudia Castaldo

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Per inserire il commento devi rispondere a questa domanda: *