Italiana la prima centrale elettrica ad idrogeno

Inaugurata a Fusina (Ve) la prima centrale elettrica ad idrogeno in Italia.

Si tratta di un impianto industriale funzionante a ciclo combinato da 12 Mw che produce energia elettrica e permette, tramite il recupero del calore dei fumi di scarico, di produrre vapore da inviare alla vicina centrale a carbone incrementando così la produzione di altri 4 Mw, raggiungendo quindi i 16 Mw totali.

Il rendimento della centrale è stimato intorno il 42% e utilizzando l’idrogeno come combustibile, è essenzialmente priva di emissioni nocive; i circa 60 milioni di KWh prodotti ogni anno consentono di soddisfare il bisogno di circa 20.000 famiglie, evitando il rilascio nell’atmosfera di 17.000 tonnellate di anidride carbonica.

L’impianto, che sorge nell’area Enel “Andrea Palladio” adiacente al Petrolchimico di Porto Marghera, si colloca nell’ambito dei progetti di Hydrogen Park, consorzio nato nel 2003 su iniziativa dell’Unione Industriali di Venezia con il sostegno del Ministero dell’Ambiente e che ha come scopo lo sviluppo di applicazioni tecnologiche dell’idrogeno nel settore del trasporto e della produzione di energia elettrica.

Yari Sanfelice

Foto: http://www.finanzalive.com

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Per inserire il commento devi rispondere a questa domanda: *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.