Fiat: si rinnova la 500L

IMG_7260La Fiat rinnova la monovolume più venduta d’Italia. Parliamo della Fiat 500L, che dopo cinque anni dal suo esordio commerciale si rinfresca dentro e fuori.

La Fiat 500L è stata la prima evoluzione della classica Fiat 500 lanciata nel 2007, con l’intento di aprire il marchio italiano al mondo e più precisamente verso gli Stati Uniti d’America. Un’auto che fin da subito è stata apprezzata dal pubblico, soprattutto in Europa. Le strategie commerciali del gruppo automobilistico FCA hanno portato a fare costruire la vettura nell’impianto di proprietà in Serbia, scelta motivata non solo dal basso costo della manodopera, ma soprattutto per avere la possibilità di offrire accordi commerciali più favorevoli verso gli Stati Uniti.

Il successo della Fiat 500L parla di circa 220.000 esemplari immatricolati in Italia dal lancio nel 2012 fino ad Aprile 2017.

Una vettura che resiste all’attacco dei SUV, sempre più amati dal pubblico, grazie sia alla sua compattezza e maneggevolezza in città quanto inaspettatamente al comfort offerto nei viaggi fuori città.

La vettura si rinnova del 40%, in particolare sono completamente nuovi anche gli interni, a partire dal design della plancia. L’aspetto d’insieme è più tecnologico ed esteticamente ancor più inconfondibilmente iconico, come dimostra anche la firma “500” cromata sulla plancia; troviamo un nuovo volante e un cruscotto che offre una migliore visibilità degli strumenti, cui contribuisce anche la retroilluminazione bianca, e l’innovativo display digitale TFT a colori, che fornisce tutte le informazioni utili al guidatore.

Un rinnovamento maggiore lo ha subito la versione Trekking, che oggi è caratterizzato dai nuovi paraurti con skid plate, i nuovi cerchi in lega da 17″ bicolore diamantati e l’audace griglia anteriore che conferisce alla vettura un look sportivo e maschile. L’assetto è rialzato di 25 mm e il nuovo Mode Selector è di serie. Ruotando l’apposita manopola sulla consolle centrale, questa funzionalità consente di scegliere tra tre diverse risposte della vettura a seconda dello stile di guida e delle condizioni della strada: Normal, Traction+ e Gravity Control. La prima è la funzione predefinita, ed è mirata a una guida confortevole e sicura in condizioni normali. La seconda, che si può attivare al di sotto dei 30 km/h, facilita la partenza su percorsi scivolosi a causa di neve, ghiaccio o fango e distribuisce la coppia sull’asse anteriore in modo ottimale, frenando la ruota con minor presa sul terreno e trasferendo la coppia sulla ruota con la maggiore aderenza. La terza modalità consente di mantenere una velocità costante guidando lungo una discesa a elevata pendenza e si può abilitare se la funzione Traction+ è attiva. La selezione della modalità prescelta viene indicata sullo schermo TFT.

Con il rinnovamento migliorano le tecnologie a bordo per essere sempre più connessi al proprio smarphone.

La Fiat 500L viene proposta in tre versioni: Urban, Cross e Wagon, per soddisfare tutti i possibili acquirenti nelle loro scelte.

E’ importante sottolineare l’ampia offerta di propulsori, dai benzina ai diesel, e un ‘occhio sempre “green” offrendo sia i propulsori a metano che a GPL, con potenze che variano tra i 95 CV e i 120 CV.

La Fiat 500 continua a piacere in tutte le sue forme, e percorrerà ancora tanta strada.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Per inserire il commento devi rispondere a questa domanda: *