Serie A: Udinese-Roma termina 0-2, i giallorossi volano al terzo posto

11C1AFD8-159D-4407-99CB-E011E1127D9CAd aprire la 25^ giornata del campionato di Serie A è la sfida tra Udinese e Roma. I giallorossi arrivano da due vittorie consecutive (contro Hellas Verona e Benevento) e con questo match vogliono definitivamente mettere la parole fine sulla crisi di risultati e vittorie che ha caratterizzato gli ultimi mesi. L’Udinese dal canto suo deve risollevarsi dopo il pareggio contro il Milan e la sconfitta ad opera del Torino.

Con queste premesse il match si prospetta entusiasmante.

Cronaca del match: Primo Tempo

Come previsto il match è divertente e combattuto sin dalle battute iniziali. La Roma è più aggressiva dei bianconeri in attacco soprattutto con le incursioni di Űnder e Pellegrini. L’Udinese non è comunque da meno, recupera con grinta su ogni pallone ma fatica a superare la buona copertura messa in atto a centrocampo dai giallorossi. La partita è bella e interessante con pericolose ripartenze e giocate di buona qualità. Il match non si sblocca perché sostanzialmente, in questo primo tempo, anche se la Roma crea un maggior numero di occasioni le due formazioni si equivalgono e annullano.

Il pareggio non può bastare né ai giallorossi che devono consolidare il posto in Europa né all’Udinese che punta ad accaparrarsi un posto in Europa League ma la competizione è elevata.

Nonostante la bella partita giocata su ritmi elevati, Roma e Udinese tornano negli spogliatoi con il parziale di 0-0, risultato che non rispecchia il buon andamento del match,

Secondo Tempo

Roma e Udinese ripartono da un parziale a reti inviolate. Anche nella ripresa i giallorossi creano maggior gioco ma l’Udinese risponde subito con una grande occasione sui piedi di Perica prontamente fermato dal portierone giallorosso (52’). Nonostante qualche buon tiro dei padroni di casa sono sempre i giallorossi ad avere il pallino del gioco, manca solo il colpo per sbloccare il risultato, colpo che arriva ancora una volta da Űnder, quattro gol in tre partite, il turco segna con un tiro strepitoso, un sinistro potente dalla distanza imparabile e di rara bellezza (70’).

Il turco è la grande sorpresa di questa stagione, il calciatore cresce rapidamente e almeno per il momento è, con quattro splendidi gol in tre partite, il miglior finalizzatore dei giallorossi.

Sotto di un gol l’Udinese continua a spaventare la Roma con De Paul (81’) con un tiro violento che però non sorprende Alisson, migliore in campo con Űnder. Brivido finale a parte la Roma tiene bene il campo e chiude definitivamente i giochi con il raddoppio di Perotti (90’) da poco entrato sul terreno di gioco.

Űnder e Perotti portano la Roma al terzo posto solitario in classifica, almeno in attesa del match serale tra Inter e Genoa. Dopo una partita intensa e giocata con ritmi estenuanti i giallorossi trovano il giusto entusiasmo per imporsi contro una Udinese comunque combattiva sino al fischio finale. Con questa vittoria, la terza consecutiva (Hellas Verona, Benevento, Udinese) i giallorossi sembrano dire definitivamente addio alla crisi e continuano la corsa al terzo posto.

1 risposta

Scrivi