Serie A: il Napoli vince e si riprende la vetta

napoli219-1440Milan 0-2 Juventus

In attesa del posticipo HellasVerona-Inter, il doppio Higuain porta la Juventus al secondo posto. Dopo un avvio un po’ incerto grazie al buon approccio dei rossoneri, la Juventus prende in mano le redini del gioco e dopo qualche difficoltà annichilisce il Milan. Higuain si ritrova e dopo aver aperto il match con il gol del vantaggio al 23’ lo chiude definitivamente al 63’ con la personale doppietta. Una vittoria importante per i bianconeri posizionati momentaneamente al secondo posto in classifica a pari punti con la Lazio.

Roma 1-0 Bologna

Partita brillante dei giallorossi che dominano il match con personalità. Nel secondo anticipo della 11^ giornata del campionato la Roma vince con un gran gol di El Shaarawy (un sinistro micidiale e preciso imparabile per Da Costa) senza commettere sbavature e con il minimo sforzo. El Shaarawy è in gran forma e festeggia il suo compleanno con una prestazione spettacolare che vale i tre punti. Assenze e infortuni non rendono facile il cammino dei giallorossi ma questa vittoria conferisce alla compagine di Di Francesco ancora più sicurezza in vista del match di Champions League di martedì sera contro il Chelsea.

Benevento 1-5 Lazio

La Lazio è una vera macchina da guerra in questa fase del campionato e anche contro il Benevento si impone con un risultato stratosferico definendo l’andamento del match già nel primo tempo con tre gol che annientano i padroni di casa già nel primo tempo: Bastos apre le marcature al 4’ e al 13’ Immobile raddoppia con un bel tiro che si infila nell’angolino. Il Benevento non ha neppure il tempo di riorganizzarsi e al 24’ Marcus insacca in rete per il 3-0 facile facile. Nella ripresa i padroni di casa si svegliano e trovano il gol con Lazaar (55’) ma la squadra di Inzaghi è inarrestabile e non soddisfatta mette in rete altri tre gol (76’ Parolo, 86’ Nani) per il definitivo e spettacolare 5-1.

Crotone 2-1 Fiorentina

Vittoria importantissima per il Crotone in ottica salvezza. Vittoria bella maturata nei primi 20’ con due reti che fanno rifiatare i calabresi: al 17’ Budimir e al 19’ trotta sorprendono e abbattono la squadra di Pioli che fatica a riorganizzarsi e subisce la grinta dei padroni di casa. La Fiorentina, comunque, non si arrende facilmente e al 44’ accorcia le distanze con Benassi. Dopo un primo tempo giocato con ritmi intensi anche la ripresa non è da meno, la Fiorentina prova a recuperare lo svantaggio ma il Crotone non lascia nulla al caso e pur provando ad aumentare il conto delle reti difende con grande sicurezza aggiudicandosi meritatamente tre punti fondamentali e importantissimi.

Napoli 3-1 Sassuolo

Il Napoli si riprende la vetta della classifica con un sontuoso e spettacolare 3-1, rendendo il campionato sempre più divertente. Un match vivace e veloce sino al fischio finale. A creare il primo pericolo è il Sassuolo con la traversa di Sensi al 15’, è lo stesso Sensi, poco dopo, a favorire il vantaggio del Napoli dopo essersi fatto rubare palla al limite dell’area da Allan (22’). Il gol vivacizza ulteriormente il gioco dei padroni di casa vicini al raddoppio con Ghoulam (30’) ma il tiro si spegne sul palo. I neroverdi faticano a ritrovarsi e subiscono il gioco del Napoli sempre più pericoloso sotto porta. Il Sassuolo comunque non demorde e al 41’ pareggia con Falcinelli ma i partenopei raddoppiano quasi immediatamente al 44’ con Insigne. La gara è dinamica anche nella ripresa aperta con il tris del Napoli ad opera di Mertens (54’) e mantenuta viva dal palo di Cassata (22’). Pur lottando il Sassuolo non riesce a recuperare lo svantaggio e rischia il 4-1 con il doppio palo di Zielinski nel finale, ma il match termina qui con la vittoria del Napoli per 3-1.

Sampdoria 4-1 Chievo Verona

Gran bella vitoria anche della Sampdoria contro l’ostico Chievo Verona. La partita dopo una prima fase di studio decolla con il gol di Linetti (20) che porta in vantaggio i padroni di casa e l’immediato pareggio degli ospiti (24’) con Cacciatore. La partita a questo punto non trova momenti di calma e Torreira al 26’ ristabilisce la superiorità dei padroni di casa che chiudono il primo tempo in vantaggio di tre gol, il terzo sigillo lo firma Zapata al 44’. Nella ripresa il Chievo entra sul terreno di gioco con un piglio diverso ma la Sampdoria controlla il vantaggio e lo amplia al minuto 85’ con la doppietta di Torreira che interrompe il gioco con il punteggio di 4-1.

Spal 1-0 Genoa

La partita è intensa sin dai minuti iniziali ma nonostante i numerosi tentativi di entrambe le squadre la prima frazione di gioco si chiude a reti inviolate. Nella ripresa non cambia l’intensità di gioco ma cambia il risultato, la Spal si porta in vantaggio al 56’ con il gol di Antenucci che la piazza nell’angolo alla sinistra di Perin. Un vantaggio che spezza la grinta del Genoa sempre più in crisi in questo campionato.

Udinese 2-1 Atalanta

Altra bella vittoria di questa giornata del campionato è quella dell’Udinese che si aggiudica il match in rimonta dopo una partita divertente e non facile contro l’Atalanta. Sono proprio i nerazzurri a portarsi in vantaggio al 29’ con Kurtic ma prima dello scadere del primo tempo De Paul (46’) riporta i padroni di casa in parità su calcio di rigore. Un pareggio fondamentale proprio perché giunto allo scadere. L’Udinese infatti riesce a difendere il risultato e a ribaltarlo al minuto 68’ con Barak assicurandosi, almeno per questa settimana, un buon posto in classifica.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Per inserire il commento devi rispondere a questa domanda: *