Roma, tornano i giorni dell’apertura dei Cortili delle Dimore Storiche

Galleria Palazzo Doria Pamphilj -Roma

Torna nella Capitale l’evento di apertura dei Cortili delle Dimore Storiche private della città, dopo l’importante successo di pubblico delle precedenti 22 edizioni (questa tradizione ha avuto inizio nel 1996).

Il prossimo weekend, Sabato 26 e Domenica 27 Maggio, migliaia di Romani ed i numerosissimi turisti presenti in questo periodo nella città eterna, potranno godere in modo del tutto gratuito della possibilità di scoprire, ammirare e fotografare 27 siti, di solito chiusi al pubblico.

Questa iniziativa si inserisce nella settimana della ‘Private Heritage‘ per celebrare l’anno Europeo del Patrimonio Culturale istituito dall’Unione Europea.

Molti dei Cortili sono ubicati nel centro storico di Roma e, con una adeguata pianificazione dei percorsi e sperando in code contenute, sarà possibile visitare più di un sito, anche considerando la breve distanza che li separa.

Palazzo Pamphilj, Piazza Navona (Ambasciata Brasile)

Analizzando le zone del centro città, a Piazza Navona saranno visitabili i Cortili del Palazzo Pamphili, sede dell’Ambasciata del Brasile, ed il Palazzo Massimo Lancellotti. Entrambi sono stati realizzati tra il 1500 ed il 1600 e sono tra i più belli della Piazza.

Nelle immediate vicinanze della Piazza più famosa di Roma, tra Via del Plebiscito, Piazza Farnese e Corso Vittorio Emanuele, saranno aperti i cortili di Palazzo Grazioli (residenza ufficiale di Silvio Berlusconi), quello del bellissimo Palazzo del Gallo (Piazza Farnese) ed il Palazzo Sforza Cesarini (edificato nella seconda metà del 1400 e ancora oggi abitazione della famiglia).

Degni di particolare menzione sono anche i siti disponibili nella caratteristica Via Giulia: il Cortile di Palazzo Sacchetti e quello di Palazzo Cisterna.

Palazzo Sforza Cesarini, Corso Vittorio Emanuele

Altri siti saranno disponibili in Via dei Coronari (Palazzo del Drago), Piazza Santi Apostoli (Palazzo Odescalchi), Via del Babuino (Palazzo Boncompagni Cerasi) e Piazza dei Caprettari (Palazzo Lante).

L’elenco completo dei Cortili visitabili è consultabile attraverso il seguente link al sito dell’ADSI  (Associazione Dimore Storiche Italiane).

Non rimane che sperare in un meteo favorevole, armarsi di abbigliamento sportivo e scegliere i posti che più incuriosiscono ed interessano.

Roma ci offre una occasione speciale per una giornata all’insegna della cultura e della bellezza!

Scrivi