La Roma vince il derby e si avvicina alla vetta

CD8AF622-C768-40CC-AAAA-69DF13DE4C97Gli anticipi della 13^ giornata del campionato di Serie A offrono grandi emozioni. La Roma vince il derby dopo un match esaltante e carico di emozioni. I giallorossi si confermano squadra ambiziosa e vincente battendo un’ottima Lazio. Nel posticipo serale vince anche il Napoli riconfermandosi in vetta alla classifica ma adesso le contendenti sono sempre più vicine.

La Roma si aggiudica un derby emozionante

A partire subito forte è la Lazio. La formazione guidata da Inzaghi si porta in vantaggio al 2’ con Immobile ma il VAR non perdona e punisce la posizione irregolare dell’attaccante napoletano decretando, giustamente, l’annullamento del gol.

La partita è sempre più intensa, giocata in velocità e senza punti di riferimento con capovolgimenti di fronte continui e repentini. Gli attaccanti creano scompiglio nell’area di rigore e anche se il risultato resta fermo sullo 0-0 il derby è grintoso e divertente. Entrambe le formazioni fanno tutto bene in fase di impostazione del gioco e in attacco manca solo il tocco vincente sotto porta.

La partita in alcune fasi sembra equilibrata ma al 35’ è Strakosha a salvare il risultato sul bel tentativo di Dzeko. La Lazio è pericolosa in contropiede ma è la Roma a gestire la partita con maggior convinzione e lucidità.

Nonostante le occasioni e il bel gioco, il primo tempo termina 0-0.

Il secondo tempo (48’) inizia con il vantaggio della Roma: Kolarov, sempre più leader dei giallorossi, conquista un importante calcio di rigore (assegnato con l’ausilio del VAR). Dal dischetto Perotti sembra quasi passeggiare con grande calma al momento del tiro ingannando il portiere biancoceleste per il vantaggio.

Ai giallorossi basta davvero poco per confermare il buon momento raddoppiando (52’) con l’immenso Nainggolan che in corsa, con un destro basso e chirurgico la mette nell’angolino basso facendo esplodere l’Olimpico.

Un avvio stratosferico della Roma nel secondo tempo. I due gol segnati in 5’ innervosiscono i biancocelesti che devono recuperare ma commettono troppi errori nella gestione del pallone.

La Roma continua a giocare con grinta e agonismo legittimando il doppio vantaggio.  La Lazio però reagisce e con l’ausilio del VAR, ancora grande protagonista in questo derby, conquista un calcio di rigore. L’ingenuità di Manolas che allontana in area con la spalla, consente il tiro dal dischetto di Immobile che non sbaglia e accorcia le distanze.

Roma e Lazio lottano con grinta sino al fischio finale

Il match è ancora vivo con la Lazio che alza baricentro e ritmi in cerca del pareggio, ma la Roma non ci sta e lotta per chiudere definitivamente i giochi.

Derby bellissimo, dunque, intenso e avvincente soprattutto nella ripresa, entrambe le formazioni dimostrano di meritare la zona alta della classifica con giocate di grande qualità e con grande intelligenza tattica.

Ad avere la meglio, però, è la squadra di Di Francesco che con un gioco avvincente e sempre lucido spegne le ambizioni dei rivali portandosi a quota 30 punti in classifica.

Vince anche il Napoli riconfermandosi in vetta alla classifica

F7273F4A-9A54-4591-9566-A4EB9C35119FLa squadra di Sarri non sbaglia neanche contro il Milan, aggiudicandosi altri tre punti importantissimi. I partenopei non subiscono mai il gioco dei rossoneri, dominando tutto il match con grande sicurezza. La squadra di Sarri, pur gestendo il gioco con tranquillità, sblocca il risultato solo al 33′ con il solito Insigne: l’attaccante partenopeo dopo essersi appropriato con grande eleganza di un pallone servito da Jorginho lo deposita in rete per il meritatissimo vantaggio (gol convalidato dal VAR).  Anche nella ripresa è il Napoli a fare la partita, il Milan prova ad attaccare spingendo con più grinta ma non riesce a sfondare il muro azzurro. La partita non cambia in nessun frangente e il Napoli la chiude, con grande determinazione, al 73′ con il raddoppio di Zielinski. A nulla serve lo sforzo finale degli ospiti che accorciano le distanze al minuto 91′ con un gran sinistro al volo di Romagnoli. 

Il Napoli vince, resta in vetta e mantiene a debita distanza le inseguitrici.   

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Per inserire il commento devi rispondere a questa domanda: *