A Capodanno anche i vegani mangiano

capodanno A Capodanno, rinunciare ai cibi che tradizionalmente incorniciano le tavolate degli “onnivori” è possibile grazie ad un’infinità di piatti sfiziosi dall’aspetto e soprattutto dal sapore appetitoso, che appagheranno ogni vostro senso. Il segreto per preparare delle squisite ricette sta nel rispettare i corretti tempi di cottura e utilizzare le spezie adatte per insaporire ed esaltare il più possibile gli ingredienti.

In questa sede vi propongo una valida alternativa al solito Cenone, in versione Vegan, includendo una ricetta per ogni sezione, che stupirà anche il più scettico dei commensali.

Antipasti

insalata russaInsalata russa

Ingredienti:

200 ml di latte di soia non dolcificato
Succo di mezzo limone
2 cucchiai di senape
Sale
300 ml di olio di semi di mais
200 gr di carote
200 gr di patate
150 gr di piselli

Difficoltà: Facilissima

Cottura: 15 minuti

Preparazione: 15 minuti. La variante Vegan di questo classico antipasto delle feste, oltre ad essere veloce, è semplice ed economica.

Per preparare una perfetta insalata russa vegan non occorre essere un grande chef, basta solo un minimo di accortezza nell’affettare patate e carote per ottenere dei cubetti regolari della stessa dimensione.

Fate bollire in acqua salata le patate e le carote intere e tagliatele in maniera regolare. A parte lessate anche i piselli e scolateli al dente.

Mentre le verdure raffreddando, dedicatevi alla preparazione della maionese vegan.

Procedimento per la maionese

Per la maionese utilizzate latte di soia non dolcificato e inseritelo nel mixer insieme al succo di limone, alla senape e ad un pizzico di sale.

Amalgamate gli ingredienti ed incorporate alla salsa vegan l’olio a filo. A seconda della densità desiderata aggiungete più o meno olio.

Unite le verdure precedentemente cotte e amalgamatele alla maionese. A piacere potrete aggiungere capperi dissalati o fettine di cetriolini sott’aceto.

Ancora antipasti…..

Insalata capricciosa

Insalata sedano, mele e pistacchi

Humus di ceci

Flan

Quiche

Tempeh in agrodolce

Wraps

Chessecake

Panettone o pandoro gastronomico farcito o non

Primi

image_6483441 (3)Lasagne ragù di seitan (per 6 persone)

Le lasagne vegane sono un piatto semplice ma al contempo nutriente.

Vediamo nel dettaglio, come vanno cucinate.

Per preparare le lasagne vegane vanno sostituiti i classici ingredienti di origine animale con prodotti di origine vegetale come, per esempio, besciamella vegana, mozzarella di riso e verdura fresca di stagione.

400 grammi di lasagne

1 litro di latte di soia

100 grammi di burro di soia

100 grammi di farina

500 grammi di Seitan

200 grammi di piselli

1 Cipolla

1 Sedano

3 Carote

1 peperone grande verde

1 bicchierino di vino bianco

Ovviamente comprate lasagne senza uova…

Per la besciamella Vegan o comprate quella di soia al supermercato oppure potete cimentarvi a prepararla in casa. Come?

Sciogliete in un pentolino, burro di soia a fiamma bassa.

Aggiungete la farina mescolando accuratamente per evitare che si formino grumi.

A fuoco spento aggiungete un po’ di latte di soia, un pizzico di sale integrale e noce moscata.

Continuate a mescolare (preferibilmente con la frusta) fino ad amalgamare il tutto ed ottenere la consistenza desiderata.

Versate la besciamella in una terrina e intanto fate soffriggere a fiamma bassa la cipolla tritata.

Poi aggiungete i piselli, la carota mondata e tagliata a dadini, i peperoni mondati e tagliati a dadini poi il sedano tritato.

Quando le verdure saranno diventate abbastanza morbide, aggiungete il seitan tritato e lasciate cuocere ancora per qualche minuto.

Versate il vino bianco e lasciate svaporare a fiamma viva.

Versate il composto nella terrina contenente la besciamella e mescolate per bene fino ad amalgamare tutti gli ingredienti

Fatto ciò, immergete velocemente le lasagne in acqua calda e ritiratele, stendendole poi su un canovaccio.

Stendete bene le lasagne in una teglia e mettetele a cuocere in forno preriscaldato a 200 gradi per circa 35

minuti

E ancora….

Agnolotti al brasato

Lasagne cardi e fonduta

Secondi

image_6483441 (5)Arrosto di seitan alla birra

Ingredienti:

         – 1 arrosto vegano di seitan

         – 1 bicchiere di birra

         – 4 spicchi di aglio interi

         – Rosmarino

         – Erbe provenzali

         – 1 kg di patate

         – Sale in fiocchi

         Difficoltà: Facile

         Cottura: 70 minuti

         Preparazione: 10 minuti

Preparazione: Tra le ricette di Natale vegan, l’arrosto vegano con contorno di patate è uno dei piatti più gettonati.

 Preparazione

Mettete a marinare l’arrosto Vegan con un emulsione di olio extravergine di oliva e un mix di erbe provenzali essiccate (timo, rosmarino, basilico, finocchio, maggiorana, menta, origano).

Nel frattempo pelate e tagliate le patate a spicchi e lavatele con abbondante acqua fredda. Una volta sbollentate in acqua salate per un paio di minuti, scolatele e asciugatele.

Poi infornatele con qualche spicchio d’aglio, rosmarino e una presa ricca di sale in fiocchi per circa 50 minuti.

Mettete in un tegame un filo d’olio extravergine di oliva e uno spicchio d’aglio che poi andrete ad eliminare. Appoggiate delicatamente l’arrosto vegano di seitan e fatelo rosolare da tutti i lati in maniera uniforme. Sfumate l’arrosto con un bicchiere di vino bianco fermo, regolate di sale e di pepe e fate cuocere per circa 15 minuti.

Tagliate a fette l’arrosto vegano e serviamo con le patate al forno.

Ancora secondi….

Lupino in crosta

Vegcotechino

Tempeh olive e friarelli

Polpette

Contorno

image_6483441 (4)Finocchi alla curcuma

Ingredienti per 4 persone

         4 finocchi di media grandezza

         curcuma in polvere

         1 bicchiere di vino bianco

         1 tazza di brodo vegetale

         olio extra vergine

         sale

Preparazione

Tagliate i finocchi a fette sottili e fateli rosolare in una padella con olio di oliva, quindi sfumateli con il vino bianco.

Salate, aggiungete un cucchiaio di curcuma e fate cuocere a fuoco medio aggiungendo man mano il brodo.

A cottura ultimata regolare ancora una presa di sale e servite spolverando ancora un po’ di curcuma in superficie.

Altri contorni….

Lenticchie in umido

Patate arrosto

Cipolle al forno

Dolci

Oltre ai classici Pandoro e Panettone

Mostaccioli classici e al cioccolato bianco, calzoncelli di castagne, struffoli, roccocò alle mandorle, tronchetto, pan dolce natalizio e sfogliatelle.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Per inserire il commento devi rispondere a questa domanda: *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.